stazione di berlino

I tour a Berlino sono realizzati da Grit Fröhlich, una guida esperta di sostenibilità, residente a Berlino e madrelingua tedesca, già attiva in diversi progetti cittadini, con ottima conoscenza dell’italiano: questo rende possibile richiedere anche visite in lingua tedesca per le scuole interessate.

Informazioni generali

I percorsi tematici (moduli) hanno una durata media di 3 ore, corrispondono quindi a mezza giornata ciascuno e sono combinabili tra loro per ottenere interi giorni di visita studio (mattina + pomeriggio). Ogni percorso inizia con un’introduzione alla politica ambientale della città e continua con l’approfondimento del tema specifico tramite visite guidate a progetti locali, presentazioni, incontri con referenti, attività interattive e creative, nonché escursioni in bici e a piedi.

  • Il numero massimo di partecipanti per ogni tour è di 30 persone.
  • I prezzi, inclusivi di IVA 19%, coprono l’organizzazione del programma di visita, l’onorario della guida ed eventuali ingressi ai siti.
  • I biglietti del trasporto urbano sono da acquistarsi separatamente, dove richiesto dalla tipologia di modulo. Si consiglia l’acquisto di biglietti giornalieri per gruppi di 5 persone o multipli (Kleingruppen-Tageskarte Berlin AB).
  • In caso si scelga di effettuare i tour in bicicletta – si veda sotto per quali percorsi è possibile – il numero massimo è di 15 partecipanti.
  • Richieste personalizzate o domande specifiche possono essere inviate direttamente online al momento della prenotazione, tramite l’apposito formulario, oppure per e-mail a friburgo@punto3.info.

E’ possibile prenotare uno o più moduli di visita scegliendo tra questi temi d’interesse:


Berlino è la capitale europea con il minor numero di auto per abitante

Mobilità Sostenibile ed energie rinnovabili

bahnhof_berlin_sudkreuz_denis_apel

Tale sorprendente dato non è frutto del caso, bensì il risultato di una politica volta a incentivare la mobilità sostenibile: mezzi pubblici, car sharing, uso delle biciclette e dei piedi.

Il traffico è oggi in Europa il settore a maggior consumo energetico per cui nella mobilità sostenibile grandi possibilità di sviluppo dipendono dall’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili.

Il tour che proponiamo inizia da un progetto pilota per una stazione ferroviaria “verde”, dove potremo apprender come in tali luoghi sia stato reso possibile un comodo interscambio tra diversi mezzi di trasporto sostenibili: ferrovia, metropolitana, autobus, biciclette e car sharing. Visiteremo gli impianti fotovoltaici ed eolici integrati nella stazione ferroviaria che producono sul posto l’energia necessaria per caricare i veicoli elettrici (bus, e-bikes, auto elettriche).

Ci sposteremo poi con l’autobus elettrico ed a piedi per osservare le principali strutture che contraddistinguono la moderna mobilità urbana: restrizione delle carreggiate per auto, piste ciclabili a priorità, limitazione della velocità, segnalazione dei percorsi ciclabili, zone pedonali. Il tour si conclude in una zona a velocità limitata nata da una iniziativa di cittadini che ha trasformato una strada a intenso traffico in uno spazio urbano tranquillo ed al tempo stesso vitale.

PRENOTA SUBITO

Prezzo: 325 euro

Durata: 2,5 ore
Max 30 partecipanti

torna al menu

I tetti verdi di Berlino

Edilizia Sostenibile ed Energie Rinnovabili

ufafabrik

Le piante di un tetto verde possono fare di più per la protezione del clima di quanto non facciano soluzioni hi-tech per la riduzione della CO2. Al tempo stesso vi si può produrre energia dal sole e dal vento.

Visiteremo un posto straordinario di Berlino, l’Ufa-Fabrik, un centro culturale che è stato pioniere nel campo dell’ecologia fin dagli anni ’70.

All’interno del progetto collettivo si trovano tra l’altro una foresteria, una caffetteria, un forno biologico, un supermercato biologico ed una scuola alternativa con fattoria educativa per bambini. Durante il tour vedremo come questo centro culturale ha realizzato tanti aspetti di costruzione ecologica che sono alla portata di tutti come i tetti verdi, una casa di balle di paglia, l’utilizzo di acqua piovana per gli scarichi igienici, un’unità di cogenerazione, l’isolamento energetico, la separazione dei rifiuti e il compostaggio. Salendo sul tetto verde della Ufa-Fabrik scopriremo Berlino da un’altra prospettiva e vedremo come l’energia solare e persino eolica possono essere sfruttate in mezzo alla città.

PRENOTA SUBITO

Prezzo: 350 euro

Durata: 2,5 ore
Max 30 partecipanti

torna al menu

Economia sociale ed ecologica a Kreuzberg

Consumo Sostenibile

regenbogenfabrik

Riparare, riciclare, far da sé, comprare prodotti a chilometro zero: molte sono le alternative all’acquisto al supermercato. Su questi temi faremo un giro a Kreuzberg, un quartiere di Berlino dove sono presenti molte realtà attente al consumo sostenibile e responsabile.

Visiteremo la Regenbogenfabrik, un centro culturale con officina per biciclette ed una piccola falegnameria dove ognuno può riparare o costruire qualcosa con l’aiuto di persone esperte facendo uso anche di materiali riciclati. Il negozio Original Unverpackt, aperto grazie al crowfunding, che vende prodotti senza imballaggio seguendo la filosofia di zero waste. Il mercato biologico rionale a Lausitzer Platz dove si vendono prodotti stagionali e a km zero, che nelle belle giornate estive diventa luogo d’incontro e di svago per tutta la comunità.

Infine un vecchio mercato coperto che doveva essere abbattuto per far spazio all’ennesimo centro commerciale, la Markthalle Neun, è stato salvato e reso nuovamente vitale con negozi e progetti di consumo sostenibile grazie a un’iniziativa civica. Oggi è sede di un mercato settimanale con prodotti alimentari regionali, di piccoli produttori, con vendita di street-food e sede di festival sul tema della produzione alimentare sostenibile.

PRENOTA SUBITO

Prezzo: 325 euro

Durata: 2,5 ore

Max 24 partecipanti

Da Aprile a Ottobre, effettuabile solo di martedì, giovedì e venerdì pomeriggio

torna al menu

Berlino: la capitale europea degli orti urbani

Natura e Agricoltura urbana

prinzessinnengarten

Berlino è la capitale europea con più aree verdi in città: interi boschi, laghi, parchi… e anche orti urbani per l’autoproduzione di frutta e verdura. Berlino negli ultimi anni è stata terreno fertile per la crescita del movimento di community gardening. Le guerra e il muro di Berlino avevano lasciato molti terreni vuoti in mezzo alla città e questi sono stati portati a nuova vita da cittadini-giardinieri.

Il loro successo risiede nell’opportunità di far incontrare ecologia, senso civico, arte, divertimento e voglia di sperimentare. Sono laboratori dove i cittadini possono sperimentare e scoprire di nuovo l’importanza delle api e della biodiversità.Il coltivare collettivo da la possibilità di stare a contatto e di creare assieme un posto dove sperimentare qualcosa di nuovo, un esempio? Costruire con materiali di riciclo.

La visita si svolgerà nel quartiere Kreuzberg in una zona sul percorso del vecchio Muro di Berlino. Partiremo da una Casa sull’albero nel giardino occupato da un immigrato turco durante la guerra fredda e Passeremo al community garden Ton, Steine, Gärten e poi alla fattoria pedagogica Mauerplatz, fondata da ragazze madri per creare un posto dove giocare con i propri figli. Questo luogo, nato dall’esigenza di dare ai bambini di una città imprigionata nel Muro la possibilità di conoscere gli animali di una fattoria, ha ancora oggi, nella Berlino riunificata, la funzione pedagogica di mettere in contatto con la natura i ragazzi di una metropoli.

Attraverseremo un parco storico della città creato nell’alveo di un ex-canale, per arrivare agli orti urbani di Prinzessinnengärten – un community garden tra i più famosi e creativi di Berlino – dove un giardiniere urbano ci farà scoprire gli orti ambulanti.

PRENOTA SUBITO

Prezzo: 350 euro

Durata: 3 ore

Max 24 partecipanti

effettuabile da aprile a ottobre

torna al menu

 

 

Salva